Chi fuma puo’ perdere un ora di paga al giorno.

Immagine uppata su Uppo.it

Chi fuma puo’ perdere un ora di paga al giorno.

E si, pare che chi fuma (come me’) puo’ perdere un ora di paga al giorno. Infatti e’ stato provato che per fumare una sigaretta occorrono piu’ o meno 6 minuti, poi altri 4 minuti per raggiungere i locali fumatori o cortili delle aziende o fabbriche. Con l’entrata in vigore della legge Sirchia, il 10 gennaio 2005, che vieta il fumo in tutti locali chiusi (posti di lavoro compreso), le abitudini dei nicotina-dipendenti hanno subìto un inevitabile cambiamento. Addio al relax e alla possibilità di concentrarsi meglio, scaricando la tensione con una sigaretta, l’unica consolazione possibile è oramai imprenscindibile da momentanee assenze dalla propria postazione di lavoro.Allora io dico se uno ha una pausa, come quella del classico caffe’ della macchinetta, perche i fumatori devono pagare la loro pausa? I conti son presto fatti perche’ chi fa’ la sua pausa caffe’ perde massimo 10 minuti, questo nelle 4 ore di lavoro, o nel caso dei turnisti le pause sono 3 al massimo e dunque 30 minuti. Mentre i fumatori fumano in media una sigaretta ogni ora chi piu’ chi meno, e dunque se per ogni sigaretta ocorrono 10 minuti, il tempo totale giornaliero e’ di circa 80 minuti. E dunque 80 minuti scontati i 20 rimangono 60 minuti da detrarre dalla paga giornaliera.
E tutto questo e’ stato curato e valutato dal GIDP (acronimo di Gruppo Intersettoriale del Personale). I direttori del personale potrebbero intervenire con una sanzione disciplinare.dall’analisi condotta risulta chege che solo il 23 per cento delle aziende si pone in modo repressivo, mentre il 74 per cento preferisce la linea della comprensione, mentre il 3% non fornisce indicazioni.
Certo che fumare e’ sempre piu’ una cosa complicata, ne stanno inventando di tutti i colori, pur di indurre la gente a smettere di fumare. Ma veramente ci vogliono cosi’ bene? Io spero che tutte queste cose servano ai ragazzi giovani ad evitare di prendere questo viziaccio, non so’ quante volte ho provato a smettere, per ora sono riuscito a scendere dal pacchetto al giorno a 15 sigarette, ma la cosa e’ relativa va a giorni.
Se la cosa dovesse prendere piede, giuro che durante il lavorio non fumo, o almeno fumo nella pausa,
spero di farcela!!😆 Ma tutto questo proviene dalla legge che vieta di fumare nei locali chiusi, e dunque sara’ il principale o capo ufficio a decidere.
Se le aziende invece volesero andare incontro ai fumatori, creando salette fumatori il costo sarebbe piuttosto elevato: dai quattro agli ottomila euro per attrezzarle di aspiratori e ventole indispensabili ad ottenere l’autorizzazione dalle Asl.
Cavolo un ora al giorno sono soldini, fate i vostri conti (eccetto chi non fuma o chi se lo puo’ permettere perche e’ titolare, o per chi’ lavora all’aperto) circa 10 eurozzoli al giorno.
Mah, io dopo il caffe ho una vocina che mi dice sigaretta!!!!😉
E voi!!😆

Immagine uppata su Uppo.it

~ di maxfjster su 15 novembre 2006.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: