Juve, sotto di un gol, ne rifila 4 ed e’ 4 a 1.

Juventus-Lecce 15:56 Tutto pronto a Torino! La Juve schiera un duo d’attacco giovanissimo: Bojinov e Palladino, 42 anni in due! Mirante fa il suo esordio tra i pali. Nel Lecce c’è in rientro di Giacomazzi a centrocampo dopo un turno di squalifica.
La prima occasione vera e’ all’15’, Camoranesi con un tocco, inserisce Bojinov che tira e viene deviata dal difensore,
ed e’ quasi rete ma Benussi difende bene la propia porta.
Per tutto il primo tempo la Juve subisce il gioco dei giallorossi,
che vanno vicino al gol, parecchie volte ma la difesa bianconera si dada fare, e ammetto (anche se non l’ho vista ma ho sentito la telecronaca) che la juve ha avuto un gran da farsi.
E finisce cosi’ il primo tempo.
Inizia il secondo tempo, e all’62’ Osvaldo sfrutta un buco nella difesa bianconera, Angelo va via sulla destra e crossa perfettamente per Osvaldo che, appena entrato, deve solo spingere la palla in rete! 0-1..
Mammamia, sta volta le prendiamo, non faccio in tempo a maledire chi so io, che dopo 2 minuti, dico due minuti, praticamente al 64′ Bonjov sfrutta uno spazio in profondità e all’altezza dell’arco di cerchio dell’area scocca un gran tiro che si insacca,
ed e’ l’1 a 1. Bojinov, si fa’ ammonire per aver mostrato la magla con il nome di Romeo un magazziniere della Juve appena scomparso.
E qui la Juve si scatena inizia una corsa al recupero,
il Lecce a quanto pare e’ rimasto in 10, se non sbaglio, infatti la Juve inizia con un pressing che non permette ai giallorossi di avanzare,e neanche a farlo apposta Boijnov i forma smagliante, su calcio di punizione, infila la sua seconda rete ed e’ doppietta, tral’altro alla sua es squadra, altro che timidezza o rimorsi per affrontare la sua ex, la freddezza del Bulgaro non ha eguali, e siamo al 74′.
All’86’, Camoranesi serve uno splendido assist per Palladino che mette sul fondo.
Poco dopo e’ ancora Boijnov, che sbaglia di poco su passaggio di De Ceglie.
Terza palla gol per Palladino: cross di Camoranesi che sbatte sul palo e il giovane attaccante non riesce a spingere il pallone in porta, certo che per Palladino e’ la terza palla gol, ma dopo pochi secondi, e’ ancora Palladino che si libera in area e mette in rete, e che cavolo finalmente alla quarta palla gol una entra!!
Ed e’ il 3 a 1, il pubblico in euforia a sentire dalla diretta tv, non fa’ in tempo ad esultare la terza rete di Palladino che, in un attimo De Ceglie che aveva offerto parecchie palle gol a Palladino, si libera e di sinistro da posizione molto angolata insacca!
Ed e’ il 4 a 1.
Che dire strepitosa Juventus, una grande partita e grandi emozioni per i tifosi presenti.
Ora il Napoli e’ primo in classifica.

I risutati serie “B”

  • Bologna – Genoa 3-1
  • Bari – Triestina 0-0
  • Brescia – Crotone 2-2
  • Cesena – Rimini 1-1
  • Juventus – Lecce 4-1
  • Pescara – Napoli 0-1
  • Piacenza – Albinoleffe 1-1
  • Spezia – Modena 0-1
  • Treviso – Verona 1-1
  • Vicenza – Arezzo 2-0
  • Classifica serie “B”

      Napoli 25
      Juventus 24
      Piacenza 23
      Rimini 22
      Cesena 22
      Bologna 22
      Genoa 21
      Mantova 20
      Triestina 20
      Brescia 20
      Bari 18
      Albinoleffe 18

      Frosinone 17
      Treviso 15
      Spezia 15

      Lecce 14
      Modena 14
      Crotone 13
      Verona 11
      Vicenza 7
      Pescara 4
      Arezzo -1

    ~ di maxfjster su 25 novembre 2006.

    Lascia un commento

    Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

     
    %d blogger cliccano Mi Piace per questo: