But the Grunge and’ dead with Kurt

Per quei pochi che passano di qui,
il fatto che mi preoccupi o meno della storia del “Grunge” e’ un fatto personale, propio perche’ negli anni 90′ anni oro per il Grunge, ascoltavo di tutto ma i Nirvane e Pearl Jam mi trasmettevano delle vere emozioni, poi i tempi son cambiati
,del resto la vita continua e i gusti cambiano, ma certi restano indelebili e per sempre, ecco perche’ mi chiedo “ma il Grunge e’ morto con Kurt”, possibile che oltre ai Pearl Jam non ci sia nessuno a portare avanti un genere che ha ribaltato la musica degli anni 90, persino l’Heavy Metal! Un genere tipicamente Americano e per la precisione di Seattle,
la parola “Grunge” significa sporco, sudicio, e questo genere non e’ un genere vecchio o con delle fondamenta solide di artisti o fan, bensi’ un genere che nasce da altre melodie anchesse non inferiori agli anni 80′.
Una e’ l’eavy metal e l’altro genere che accomuna il metal per far nascere il grunge e’ il punk, sembra strano che due generi cosi’ esplosivi e alle volte riluttanti verso l’esterno, possano far nascere gruppi come Pearl Jam Soundgarden, e infine i piu’ tra virgolette, menefreghisti di tutto i Nirvana, anchessi di Seattle.
Io ero poco piu’ di ragazzino quando i Nirvana nei primi anni 90′ esplosero e diedero vita ad album che tutt’ora ascolto e che tengo gelosamente nell’armadio.

I Nirvana sono considerati responsabili di aver portato, involontariamente, la musica alternativa nella corrente principale.
Gruppi come Jane’s Addiction e Soundgarden hanno dimostrato al vastissimo pubblico metal in che modo e con che potenzialità la musica alternativa poteva sconvolgere e impressionare; altri gruppi come i Pixies sono riusciti a fondere la sensibilità pop con l’energia e il rumore distorto dell’indie rock ma i Nirvana hanno combinato entrambe le cose in una sola volta creando un suono sia fiammeggiante che melodico. Sebbene le radici estetiche dei Nirvana si trovavassero saldamente ancorate nell’indie rock, il gruppo nutriva un grande amore per la musica melodica. Questa ambiguità portò i Nirvana da una parte a combattere con forza la loro celebrità e dall’altra a corteggiarla, diventando così una delle più famose anti-rockstars della storia.
Lasciamo perdere poi i problemi di Kurt cobain il fatto che a volte era un antisociale, tossicodipendente, ma dentro di lui usciva a volte la sua umanita’ che neanche le droghe riuscivano a reprimere, era un convinto difensore degli omossessuali, sostenitore delle donne, era dolce e anche se verso la fine della sua vita quando tutto sembrava andare verso il senso giusto, ci fu’ il suo tentato suicidio a Roma,
con delle pastiglie di Roy’pnoll, (benzodiazepine) fu’ salvato per miracolo.
Il royp’noll, mischiato ad eroina e alcolici e’ letale. Comunque si sposa e nacque Frances Bean (18/8/92),tutto andava per il meglio il disco “IN UTERO” era prima in tutte le classifiche, sia negli USA che in Inghilterra,
ma comunque la storia di Kurt la conoscete se siete arrivati fino a qui, e se non la conoscete vi consiglio di leggere una tra le tante Biografie di Kurt Cobain,m questa la scrisse lui negli ultimi anni di vita Sono nato….
Chiudo con una battuta che lessi in un libro ” lavoravo nei bagni della stazione (non ricordo esattamente dove) e nel frattempo studiavo come odontoiattra, bello mettere le mani tra bocca e cessi!!😆
Vi lascio con un video che tra i tanti e’ quello che mi trasmette piu’ malinconia!

Jesus Dont Want me For Sunbeam

Mentre questa era l’altra faccia di kurt e l’altra espressione, lascite perdere il fatto che non sia nello studio, bensi’ un video, la rabbia la trasmetti comunque, anzi!
Heart Shaped Box

Tornando al grunge, mi spiace non abbia avuto un seguito,
forse questo genere ha veramente bisogno di artisti, fuori dagli schemi, un po’ perche’ se nasce dal punk, qualche forma di anarchia deve pur esserci, ma io non la vedevo nei Nirvana e nemmeno nei Pearl Jam, per quanto riguarda i Soundgarden, io non li ritengo grandi musicisti grunge, eccetto qualche brano, per il resto li reputo come alternative o indie rock, questo e’ cio’ che penso.
Ad esempio un pezzo che puo essere grunge dei Soundgarden e’ questo, ma anche altri ma non li reputo grunge come Nirvana o Pearl Jam.

Black Hole Sun

Ma per lo meno il genere era confondibile, apparte qualche giro di basso e assoli di chitarra che riportavano al puro heavy metal. Ora adirittura e’ nato il post grunge un genere, che secondo meì non centra una mazza, certo qualcuno puo’ dire il grunge e’ morto ed e’ subentrato un altro genere, ma non e’ cosi’! Questo secondo me e’ frutto delle major discografiche che hanno dato vita a gruppi, totalmente inventati!
La cosa e’ diversa, e’ come dire che quando Sid Vicious mori’, mori’ anche il Punk invece no, anche perche’ Sid Vicious e’ morto a 21 anni per overdose ed ha fatto ben poco, apparte il movimento pank che regno’ a Londra in quel periodo, e non ci furono solo i Sex Pistols, Damned o Clash, e americani come Ramones, Dead Boys e Johnny Thunders & the Heartbreakersci i New York Dolls, The Stooges, Television, Patti Smith ci fu’ anche lo ska le sonanze derivanti dal Punk che raggiunsero anche l’italia, basti guardare i cccp (che non erano certo anarchici e nemmeno sempre punk, ma un genere derivante comunque lo era) la musica Dark hardcore punk, anarcho punk ecc, Invece il genere Punk e dark se pur ben diversi ma paralleli esistono tuttora, sia come genere musicale sia come stile di vita, e son passati 30 anni.
Comunque come il mio solito sto uscendo fuori discorso, sono partito dal Grunge e sono arrivato al Punk,
apparte che come dissi all’inizio i generi musicali avevano molto in comune, adirittura Kurt Cobain ascoltava la musica Punk, infatti disse”tratto dal libro Nirvana” Furono i ‘melvins’ a farmi innamorare del Punk.
Andavo a tutte le loro prove, e tutte le volte finiva che mi sbronzavo. Tirate voi le conclusioni.
Un bel pezzo grange dei Pearl Jam, anche se per me il loro miglior disco e’ stato “VS”.

Pearl Jam

JEREMY dall’album “Ten”

At home, drawing pictures of mountain tops with him on top
Lemon yellow sun, arms raised in a V
And the dead lay in pools of maroon below
Daddy didn’t give attention
Oh, to the fact that mommy didn’t care
King Jeremy the wicked…oh, ruled his world…
Jeremy spoke in class today… (2x)

Clearly I remember pickin’ on the boy
Seemed a harmless little fuck
Ooh, but we unleashed a lion…
Gnashed his teeth and bit the recess lady’s breast…
How can I forget?
And he hit me with a surprise left
My jaw left hurtin’…ooh, dropped wide open
Just like the day…oh, like the day I heard

Daddy didn’t give affection, no…
And the boy was something that mommy wouldn’t wear
King Jeremy the wicked…oh, ruled his world
Jeremy spoke in class today… (3x)
Woo… (14x)
Try to forget this…try to forget this…
Try to erase this…try to erase this…
From the blackboard…

Jeremy spoke in class today… (2x)
Jeremy spoke in, spoke in… (2x)
Jeremy spoke in class today…
Woo… (29x)
Woooooohhh…spoke in, spoke in…
Woooooohhh…uh huh, uh huh…

Traduzione

A casa, disegnando figure di cime montuose…con lui in cima
In un sole giallo fosforescente…braccia alzate a forma di V
Ed i morti giacciono in pozze di sangue rappreso giù in basso
Papà non prestava attenzione
Al fatto che mamma non si preoccupasse
Re Jeremy il malvagio… dominava il suo mondo…
Jeremy ha parlato in classe oggi
Jeremy ha parlato in classe oggi

Ricordo chiaramente quando stuzzicavano il ragazzo
Sembrava un inoffensivo coglioncello
Ma scatenammo un leone…
Digrignò i denti e morse l’incavo dei seni dell’insegnante…
Come potrei dimenticare?
E mi colpì con un sinistro che mi colse di sorpresa
La mia mascella era dolorante… Caddi a bocca aperta…
Proprio come il giorno… come il giorno in cui ho saputo…

Papà non era affettuoso, no di certo…
Ed il ragazzo era qualcosa di cui non la madre non si curava
Re Jeremy il malvagio… dominava il suo mondo
Jeremy ha parlato in classe oggi.

Cerco di dimenticare tutto questo… cerco di dimenticarlo…
Cerco di cancellare tutto questo… cerco di cancellarlo…
Dalla lavagna…

Jeremy ha parlato in classe oggi…

~ di maxfjster su 2 dicembre 2006.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: