Pena di morte 2007, forse una svolta.

E’ un placet all’ unanimità quello che i ministri della Giustizia europei hanno riservato in questi giorni alla proposta italiana affinche’ sulla moratoria della pena di morte i 27 Paesi Ue facciano risuonare all’unisono la propria voce nel palazzo di Vetro delle Nazioni Unite.

E proprio in questi giorni, con ancora negli occhi le macabre immagini delle impiccagioni di Saddam Hussein e i gerarchi iracheni, negli Usa ricorre il 30/o anniversario della reintroduzione della pena di morte. Era il 17 gennaio del 1977, infatti, quando fu fucilato Gary Gilmore.

Intanto anche in Giappone il boia ha ricominciato a lavorare a pieno ritmo. Con Nakase, uno stretto collaboratore del premier Shinzo Abe, e’ ora finita una moratoria nelle esecuzioni che era informalmente in vigore dal settembre 2005 per gli scrupoli di coscienza del suo predecessore, il fervente buddhista Seiken Sugiura.
Ansa

~ di maxfjster su 19 gennaio 2007.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: