IL VECCHIETTO DOVE LO METTO!!

Anziani coniugi segregati da figlio
Gravemente deperiti, l’uomo arrestato dai Carabinieri
(ANSA) – TERAMO,20 FEB – Due coniugi di 92 e 85 anni, segregati nella loro casa di Roseto degli Abruzzi dal figlio di 40 anni, sono stati liberati dai carabinieri. La diagnosi dei medici dell’ospedale di Giulianova dove sono stati ricoverati parla di ‘marasma senile’, cioe’ di un grave deperimento organico, e di stato di abbandono. Il figlio, Silvano Cervignani, e’ stato arrestato.Secondo gli accertamenti, i due anziani vivevano in quelle condizioni da alcuni mesi e il figlio dava loro da mangiare solo saltuariamente.
E vicini e parenti non sapevan nulla…noooooo!!!!!!!!!!!
Fonte Ansa.

~ di maxfjster su 20 febbraio 2007.

3 Risposte to “IL VECCHIETTO DOVE LO METTO!!”

  1. Le persone più anziane si amano o, per lo meno, si rispettano!
    Trattarle così non ha scusanti; torno a proporre la pena che avevo proposto per i crimini più atroci.
    Pena di morte? … Naaaaaa, troppo, troppo semplice.
    Stanzetta si 2mt x 1mt x 1,80mt, senza finestre e senza luce, a pane ed acqua tutto il resto della sua vita finchè non siano la sua coscienza ed il suo senso di colpa ad ucciderlo.
    Dici che è troppo?? Scusami ma animali, anziani e donne nel mio mondo godono dell’immunità…

  2. Io non so’ che dire!!
    O e’ una persona gravemente disturbata psicologicamente(con questo non voglio giustificarlo!)
    Ma non riesco ad immaginare con quale coraggio o peggio, con quale indifferenza si possano fare certe cose, indipendentemente dal fatto che siano i loro genitori, tralasciando che a quell’eta’ e’ difficile vivere anche con un supporto umano e sociale.
    Quello che mi spaventa e’ il fatto di non meravigliarmi quasi piu’!
    E questo e’ molto grave!!!😦

  3. Ciao Max,
    passo a lasciarti un saluto e l’augurio di buon weekend.
    Un abbraccio e, non volermene, ma nell’ultimo post ti ho “tirata in mezzo” ad una catena.
    Se ti va fai un salto da me a vedere😉
    Ciao ciao

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: