Bellissime gare dalle 125 alla gp.

L’inossidabile Valentino le ha provate tutte, ma 20 km/h in piu’ sono molti, ma questa Ducati va veramente forte e Stoner non e’ da meno..
Ne saranno contenti i nostri concittadini che tifano Ducati, o lo statunitense Stoner su Ducati.

Una cosa che mi ha imbestialito e’ il comportamento in 250 di Bautista ai danni di Dovizioso,
non si puo’ prendere la traettoria di una curva (lultima, quella decisiva) a sinistra sapendo che Dovizioso era li’, si propio li’ al suo fianco, ed e’ andato a frenare sui cordoli perdendo dunque di sicuro il secondo posto sul podio.
E’ prpio vero questi spaglioli sono dei geni, ma tra loro spiccano delle mosse non molto oneste pur di accapparrarsi qualche punto.
Ma come dice Bautista “non l’ho visto (lo ha pure toccato) e non mi sono reso conto di cio’ che e’ successo,(impossibile in una staccata non sapere il tuo raggio d’azione, specialmente quando si viaggia ad oltre 200km/h) e chiedo scusa, come se bastassero le tue scuse.
Ci andrebbe una bella sanzione e per minimo la squalifica, per quanto conosco i regolamenti.
Devi dare spazio a chi ti precede e lasciargli aperta almeno una traettorria, bautista lo ha mandato a contare le riche rosse…e non sene’ accorto! Possibili…naaaa.
Ma lasciamo polemizzare chi lo fa’ per mestiere e passiamo alla 250, il grande Jorge Lorenzo per gli italiani chiamato Ispanico, centra la sua terza vittoria in 4 gare con un amoto italiana l’ Aprilia.
3. Alex De Angelis Master MVA
4. Hiroshi Aoyama Red Bull KTM

E la volta della moto gp, me la sono gustata, queste si che sono gare,
certo che la Ducati vanta di qualche cavallo che gli permette di essere veloce di ben 20 secondi su tutte le altre e poi nle brigestone, bare diano dei migliori profitti, proio come succedeva con Schumi.
Valentino, ha elogiato (forse troppo stoner) e ha detto, sta’ correndo bene non sbaglia mai, ha ottime gomme come le bri♠gestone, e quei 20 km in piu, che vogliono dire…fate i conti!
Vale ha detto: vorrei vedere a parita’ di moto cosa ne uscirebbe, naturalmente scherzando ma con una vena di sarcasmo.
Ora gli Italiani potranno tifare rossi, pilota Italiano su moto Yamaha Jappone, o tifare per stoner moto italiana e pilota Statunitense.
A voi la scelta.
L’importante e’ che anche questo sport non venga soprafatto.

~ di maxfjster su 6 maggio 2007.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: