Luna rossa mette fuori gioco gli Americani.

VALENCIA – L’obiettivo minimo e’ raggiunto: la Luna Rossa torna a splendere sulla finale di Louis Vuitton Cup. E’ il tempo che torna sui suoi passi, la storia che si ripete.Con James Spithill al timone la barca di Patrizio Bertelli straccia Bmw Oracle: e’ di 5-1 il verdetto definitivo.E per la prima volta gli americani sono fuori dai giochi.

Negli oltre 150 anni di storia della ‘brocca’ piu’ famosa del mondo non era mai successo.La regata decisiva di fatto, invece, non ha storia. Bmw ha lasciato in banchina l’ex leggendario Chris Dickson, affidando il timone a Sten Mohr. Le due penalita’ subite ieri hanno probabilmente scosso Dickson e patron Ellison. Il risultato pero’ non cambia.

Luna Rossa vince la partenza, sceglie la parte che preferisce e se ne va via. Subito un centinaio di metri di vantaggio, che raddoppiano man mano che il vento da’ ragione alle scelte di Torben Grael e del ‘pozzetto’ italiano.

Per Bmw Oracle, che aveva il budget piu’ grande e si sentiva la barca da battere, e’ delusione pesantissima. La finale della Louis Vuitton, per non parlare della sfida con Alinghi per la Coppa America, gli americani la vedranno in tv.

Resta da sapere quale sara’ l’avversario. Team New Zealand, che era sul 4-1 come Telecom-Prada, non riesce a chiudere la semifinale con Desafio. Gli spagnoli vincono la partenza e poi la regata marcando continuamente i neozelandesi. Ora e’ 4-2: il primo match point per la rivincita del 2000 (quando Luna Rossa vinse la LV a Auckland salvo poi veder sfumare il sogno piu’ grande proprio contro i kiwi) Desafio l’ha annullato.

E’ un evento storico, mai mprima d’ora l’america era fuori dal gioco,
e per Oracle che si sentiva la barca da battere ha dovuto accettare la sconfitta, pur sapendo si avere degli sponsor e equipe di prim’ordine.
Insomma noi Italiani che a differenza di New Zeland, non siamo nati su di una barca a vela stiamo dominando e non solo,
propio per il fatto che siaamo (per loro) l’equipe di second ordine, hanno dovuto ritirare i preconcetti e lottare con la vela italiana,
che non gode di simpatia ne per gli namericani e tantomeno per i Newzelandesi.
Per ora abbiamo buttato fuori l’america, prima volta nella storia della vela, chissa cosa potra’ succedere ancora.
E’ da Italiani non accontentarsi mai.
Fopnte Ansa

~ di maxfjster su 20 maggio 2007.

2 Risposte to “Luna rossa mette fuori gioco gli Americani.”

  1. prestazioni ottime … adesso vediamo cosa combiniano contro New Zeland!! …

  2. Sianmo in finale,
    non voglio dire niente per non portar male!
    Ciao Andrea grazie della visita.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: