Alonso in Pole

Mi aspettavo qualcosa di piu’ dalle ferrari, ma mi congratulo comunque con la Mc Laren in prima fila grazie ad Alonso e Hamilton primo debuttante capolista della classifica piloti.
In seconda fila Massa e Fisichella.
Certo questo e’ un circuito in cui non sono permessi sorpassi facili e oltretutto non sono permessi errori, per assenza di vie di fuga ma muretti e guard rail .
Domani sara’ una grande gara, partenza decisiva mentre qualcuno sfruttera’, come avviene da anni a Montecarlo gli errori altrui.
Peccato per la ferrari di Kimi che sbattendo contro il muretto ha rotto il braccetto dello sterzo ed in pratica ha compromesso l’uso dello sterzo e domani partira’ nelle ultime file.
Vi lascio ad un piu’ tecnico commento della Gazzetta dello sport.

Gazzetta

MONTECARLO (Monaco), 26 maggio 2007 – Fernando Alonso partirà domani in pole position nel Gp di Monaco. Con il tempo di 1’15″726, il pilota della McLaren ha preceduto il compagno di squadra Lewis Hamilton (1’15″905) e il ferrarista Felipe Massa su Ferrari (1’15″967). Si tratta della 16ª pole in carriera per l’asturiano, la prima della stagione. Quarto Giancarlo Fisichella, quindi Rosberg, Webber, Heidfeld, Kubica, Barrichello e Button. La Ferrari di Kimi Raikkonen partità invece in ottava fila, con il 15° tempo (grazie a una penalità inflitta a Coulthard).
KIMI SBATTE – Kimi Raikkonen è stato costretto a saltare la seconda fase delle qualifiche del GP di Monaco di F1. Il finlandese della Ferrari nel suo primo giro lanciato ha rotto il tirante dello sterzo della ruota anteriore destra colpendo violentemente un cordolo alla seconda chicane delle Piscine. Il finlandese si è fermato di traverso in pista, rischiando anche di essere centrato da Massa, ma poi è riuscito a tornare al box dove i meccanici hanno cercato di sostituire la sospensione anteriore prima della fine della sessione, senza però riuscirci. Oltre a Raikkonen, eliminati anche Heikki Kovalainen (Renault), Jarno Trulli (Toyota), Vitantonio Liuzzi (Toro Rosso), Alex Wurz (Williams) e Jenson Button (Honda).
LIBERE – La terza sessione di libere della mattina, condizionata dalla pioggia, aveva fatto registrare il miglior tempo di Adrian Sutil. Il pilota tedesco della Spyker ha fermato il cronometro su 1’36″612, precedendo proprio la Ferrari di Kimi Raikkonen (1’36″739) e la McLaren-Mercedes dell’inglese Lewis Hamilton 1’36″767). Quarto tempo per la Renault di Giancarlo Fisichella (1’36″784), seguito dalla Toro Rosso dello statunitense Scott Speed (1’36″954) e dalla McLaren-Mercedes dello spagnolo Fernando Alonso (1’37″020), 12° tempo per la Ferrari del brasiliano Felipe Massa (1’37″997).

~ di maxfjster su 26 maggio 2007.

4 Risposte to “Alonso in Pole”

  1. ma quanto scrivi max??😛

    Io è da tanto che non guardo F1. Diciamo che ha un po’ stufato (come anche in un certo senso il pallone) e poi Montecarlo come circuito è veramente la “palla”…😀

    Buon fine fine-settimana.

  2. Ciao carissimo Kit,
    quando posso scrivo e scriverei ancor di piu’ se potessi.
    Comunque Montecarlo non e’ una palla..almeno per me’ che sono un assatanato di motori, monecarlo ha un atmosfera unica, il circuito tecnico per eccellenza, te lo giochi sul warmap, gomme e sulla pole.
    In gara contano i galloni di benzina che hai, con le nuove regole,
    poi voi mettere un circuito cittadino, senza possibilita’ d’errore perche’ se sbagli staccata non ce’ l’erba ad accoglerti ma un muretto o un guard rail, anzi te ne dico una, nel 57/58 Ascari cadde in acqua e furono i sommozzatori a tirarlo fuori.
    I sommozzatori ci sono tutt’ora, ma sicuramente con le tecniche apportate certi errori sono difficili da ripetere.
    Certo la formula uno e’ cambiata e le regole vanno sempre piu’ sulla sicurezza, perdendo cosi’ di spettacolarita’
    Una buona Domenica.

  3. eheh…beh…adesso so che sei un fan sfegatato dei motori…😀

  4. Grande tattica della Mc Laren,
    con Hemilton che senza vincere e’ in testa alla classifica piloti ora raggiunto dal compagno Alonso.
    Le Ferrari, purtroppo quest’anno non hanno chance in questi circuiti,
    stesso errore, (se e’ stato errore quello di Schumi l’anno scorso😆 ) al’errore di Raikkonen nella stessa curva che pero’ ha compromesso le sue prove ufficiali.
    Lo spettacolo continua.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: