Rossi vince il gran premio d’Italia.

Molti pensavano che Rossi quest’anno non poteva competere con le Ducati e invece tutto si e’ ribaltato.
Partito sulla prima fila al terzo posto e’ stato superato e dalla ottava posizione giro per giro e’ arrivato in testa al gruppo,
merito anche della conoscenza della pista e del pubblico che al 90% era per lui.
Rossi vince, su un Pedrosa che ha lottato fino alla fine, ma poi ha preferito non rischiare, accontendadosi del 2° posto sul podio,
anche perche’ avrebbe rischiato di cadere visto che ormai erano 2 i secondi che li divideva.
Le Ducati questa volta non sono state decisive come nei primi GP, questo significa che non sono imbattibili come si pensava.
Al 3° posto Alex Barros, seguto dal primo in classifica piloti Casey Stoner, forse per un errore dovuto alle gomme,
segue John Hopkins, Toni Elyas, Capirossi, la suzuki di Vermeulen, Melandri Honda, e 10° il campione in carica Niky Hayden Honda.
Ora i punti che separano Stoner da Rossi sono 9, staremo a vedere al prossimo gp in Spagna al Gp della Catalunya.
Comunque il mugello e le sue due curve chiamate arrabbiate, rimane tra i circuiti piu’ belli del mondo.

~ di maxfjster su 3 giugno 2007.

6 Risposte to “Rossi vince il gran premio d’Italia.”

  1. mitico “the doctor”…😀

  2. … per tutti quelli che aveva dei dubbi su chi e’ il piu’ grande!

  3. Grande, unico, immenso Vale!:mrgreen:
    Ha dimostrato che se uno ha le palle vince anche con una moto inferiore di velocità e di ciclistica😉
    Ergo, come diceva quel famoso spot….
    la potenza è nulla senza il controllo😛
    buona settimana

  4. Penso siano 4 o 5 anni di fila che Rossi vince il GP del mugello,
    pista stupenda, un tifo da stadio, tutto ha funzionato alla perfezione e non e’ stato nemmeno monotono, perche’ anche Pedrosa non scherza e ce l’ha messa tutta per non staccarsi, ma le gomme resistono solo per i giri stabiliti e sta a te gestirle, dunque per Pedrosa che ha dato il massimo non ha potuto fare altro che tirare i remi in barca.
    Grande lavoro anche per la scelta di gomme e chi diceva che le michelin non potevano competere con le bridgestone.
    Io mi sono divertito anche nelle 250, peccato per De Angelis!

  5. Rossi è forte… e lo sta continuando a dimostrere … e ricordiamoci che per essere dei campioni non è indispensabile vincere sempre!!!!

  6. Ciao Andrea,
    ora vediamo in Catalunya come andranno le cose,
    si va’ a correre nella pista degli Spagnoli,
    che crescono a dismisura sia come numero che come talenti (imho)

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: