Hungaroring Pole position tra spie e strategia in Pit Lane

Prove un po’ tormentate quelle di oggi a Hungaroring.
Sono un Ferrarista, ma mi dispiace dirlo …questo non e’ un buon momento per le rosse, lo si vede benissimo,
giriamo circa mezzo secondo a giro meno delle Mc Laren (quando va bene).
Alonso e Hamilton hanno pure il tempo di litigare e di fare la stategia dal muretto di partenza o Pit Lane.

Adnkronos

Tensione nel team McLaren-Mercedes: il pilota spagnolo, fermo nella pit-lane, ha costretto il compagno ad aspettare ‘in coda’. I commissari della Fia stanno esaminando l’episodio. Ma l’asturiano si difende: ”Parto quando mi dicono di farlo”.

Certo che la scelta della scuderia nel mettere al fianco del campione del mondo Alonso, un presunto giovane pilota senza grandi esperienze ha provocato non pochi problemi, il primo e’ quello di Alonso che si aspettava un secondo pilota giovanissimo e in cerca di esperienze, e invece il giovane pilota puo’ sicuramente essere il primo pilota a duellare per il mondiale piloti.
Senza contare che come minimo e’ stato ingaggiato con una somma irrisoria (secondo pilota Mc Laren come prima esperienza…penso che tanta gente pagherebbe per essere ingaggiata) mettiamo un Milione di dollari, anche se Hamilton non riuscisse nella sua grande impresa che pur non essendo mai stata dichiarata e’ a dir poco lampante (vincere il mondiale e mett…. .. …. .. …..o) la Mc Laren dovra’ sborsare minimo 15 volte l’ingaggio, e parlo solo d’ingaggio, senza contare sponsor, premi particolari e tutto il resto che noi conosciamo o meno, senza contare che il suo procuratore non puo’ essere che il suo papa’ sempre presente nelle ultime gare. Io gli faccio i miei auguri, l’importante e’ che la Ferrari non lasci piu’ fogletti in giro e si dia una ridimensionata!!!
E’ propio vero che i tempi cambiano, ricordo che prima i piloti che arrivavano in Formula Uno, avevano alle spalle mondiali di Kart, formula 3000 e tant’altro.
Ora le cose son cambiate, basta vedere Alonso che ad appena 22 anni (forse non ancora compiuti) ha conquistato il primo mondiale piloti, il piu’ giovane campione del mondo!
Tornando alle prove di oggi, un risultato poco gratificante quello di Massa che si dovra’ accontentare del 14° posto,
per il resto sono contento per gli Italiani, un ottavo posto per la Renault di Giancarlo Fisichella, seguito a ruota dalla Toyota di Jarno Trulli.

~ di maxfjster su 4 agosto 2007.

3 Risposte to “Hungaroring Pole position tra spie e strategia in Pit Lane”

  1. Diciamo che la “genialata” non gli è venuta poi così bene,
    sulla penalità invece sono in disaccordo. Ogni team, al suo interno o meglio, all’interno del suo box, ritengo possa fare cosa vuole.
    Anche perchè, ti confesso, non mi dispiaceva un bel match di boxe tra i due… :mrgreen:

  2. Sono anch’io un ferrarista. Credo ci siano pochi non-fan della rossa in Italia.
    Veniamo ai fatti: chit67 dichiara che all’interno del box ognuno possa fare cosa vuole; credo che il “lavare i panni in famiglia” sia sempre una massima ottima. Ma se poi il giovane anglo-caraibico corre a piangere da papà (i commissari di gara) allora la cosa prende altri contorni. E credo che la situazione non può che degenerare con una McLaren che non ha saputo assolutamente gestire la cosa: ma che diamine, ingaggiano il due volte campione del mondo per poi trattarlo come una qualsiasi 2^ guida. Si parla del team di Woking che è stato in grado di superare le difficoltà nel gestire in squadra gente del calibro di Senna e Prost. Ma vivaddio stiamo parlando si Ayrton Senna e Alain Prost due dei più grandi assi del volante mai visti. Mica uno sbarbatello colorato e un pomposo hijo de buena madre.
    Cmq, facciano quello che vogliono; la Ferrari riuscirà a vincere il mondiale (senza meritarlo in pieno, in verità); perché adesso il mio sogno è vedere quel gran p…o di m…a di Ron Dennis alla malora.

  3. @Chit,
    se non sbaglio, lo avevo preventivato e messo nero su bianco…o viceversa (template permettendo), era quello che speravo, un bel guazzabuglio tra campione e pilota di muletti😆.
    Ma non e’ questo il punto, sai benissimo che anche in Ferrari queste cose erano l’ordine del giorno,(quando non ce’ n’era per nessuno) senza contare quando Barichello ha frenato prima dell’arrivo per far passare Schumi.
    Questo succedeva quando si poteva sceglere se fare punti alla scuderia e calcolare matematicamente se i punti poteva prenderli il primo o il secondo(sempre Ferrari ovviamente).Ora questi calcoli se li puo’ permettere solo la Mc Laren, purtroppo non siamo piu’ i primi, possiamo lottare per il titolo ma la cosa e’ piu’ dura per noi.
    Ogni scuderia ha i suoi metodi e ordini di gerarchia e di tutto quello che porta punti sia per la corsa al titolo, tanto come quella che porta titoli in borsa.
    @ Dadi,
    ciao e grazie per il commento,
    mi piacerebbe essere ottimista come te, e credo che se dovessimo vincere il titolo(anche se non vedo perche’ dici senza merito, visto che arranchiamo come pazzi) sarebbe meritatissimo, l’era dei grandi piloti e’ finita, ora ci sono quelli del momento che pur avendo meno palle, sono pur sempre grandi piloti propio perche’ l’era e’ cambiata ma i rischi e l’obiettivo, se pur per vie diverse rimangono le stesse.
    Ciao e grazie.😉

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: