Grazie Katia, la nostra non e’ solo solidarieta’.

Messaggio di Katia.

Sono rimasto colpito dalla visita di Katia Anedda,(compagna di Carlo Parlanti) che si batte per questa causa,
propio lei, o chi per lei, non importa.
Cio’ che mi ha piu’ colpito, e’ di essere stato messo a conoscenza di questa assurda e paradossale storia da un altro blogger,
il carissimo Chit, il quale ha un post-it(piu’ o meno), che ci ricorda la vicenda e che aggioorna spesso.
Questo mi fa’ essere fiero di essere blogger e nel mio piccolo di aver scritto il mio articolo per poter in qualche modo aiutare qualcuno, anche se le offerte non sono molto,
ma documentandomi e confrontando le varie testimonianze mi fa’ capire in che razza di confusione i giornali ci possono mettere,
questo detto da me che non conoscevo bene i fatti.
Per ora so’ che divulgando la notizia, potremo farci un idea come me la sono fatta io e tanti altri, e di non far arrendere ne Katia e tantomeno Carlo sapendo anche che Katia come scrisse “Gente” era arrivata a spendere circa 150 mila euro, ed aver preso per ipotesi di rivolgersi agli usurai per poter far fronte alle spese penali.La prima cosa che fa’ rendere assurda questa storia e’ che pur essendo stato arrestato in Germania e residente in Italia, e’ stato estradato a Ventura California USA (cosa che non ho ancora capito, e che non e’ nemmeno corretta per legge internazionale, infatti per legge sarebbe dovuto essere portato in Italia) e giudicato da persone che non potevano certo essere dalla sua parte o per lo meno parziali.
Ora e’ affetto da Tubercolosi, contratta in carcere. La cosa piu’ assurda e’ che le istituzioni Italiane se ne stanno altamente lavando le mani.
Gianluca Arrighi, Avvocato di Carlo, sottolinea che questo e’ un caso con troppi lati oscuri.


Carlo potresti essere tu, Carlo potrebbe essere tuo figlio,Carlo potrebbe essere il tuo migliore amico che ti ha tirato su nei momenti più bui della tua vita. Far finta di nulla vuol dire essere complici del dolore e di un crimine che continuerà a ripetersi

Se non conosci questa vicenda assurda continua a leggere, e dai anche tu il tuo appoggio,
grazie.

~ di maxfjster su 14 agosto 2007.

9 Risposte to “Grazie Katia, la nostra non e’ solo solidarieta’.”

  1. Grazie Max, non tanto per l’averti messo a conoacenza della vienda quanto per il tuo persistere nella denuncia. Per fortuna non siamo soli; qui a Trieste ho conosciuto Elisa “Pandi” (di cui poi ti do il blog) che si sta sbattendo non poco, scrivendogli settimanalmente certoline. Ha scritto pure a schwarnegger… sai mai che serva. Occorre NON mollare, credo che sia tutto ciò che si può fare in questi due anni che lo separano dalla libertà che peraltro dovrebbe già vivere!
    Stamattina è uscito anche un articolo su Cronaca Vera (riflessione: possibile che con tutte le email che gli ho mandato Repubblica, Corriere, Stampa se ne freghino?? mah) e sto preparando un post anch’io per aggiornare sulla vicenda i miei lettori. Concordo, fare ciò è poi dà un senso al nostro bloggare e lega credo indissolubilmente individuo come noi e i nostri blog contro l’ingiustizia.
    Grazie di cuore amico mio, grazie ancora questo post mi ha veramente commosso e dimostrato ancora una volta una grande dote in un uomo, la sensibilità.

  2. Grazie Chit,
    sei molto gentile, e’ tutto questo che ci rende tenaci e utili a chi ne ha bisogno,
    chi piu’ chi meno e secondo le propie risorse.
    Stai pur certo che cerchero’ sempre di appoggiare te e tutti quelli che si battono per una giusta causa.
    Un felice Ferragosto😉

  3. Grazie a voi ragazzi, senza persone come voi sarebbe stata dura affrontare questa vicenda
    Katia Anedda

  4. sbagliato il termine, dura è gia dura, ma sarebbe stato impossibile

  5. Spero che tutto si risolvi al piu’ presto,
    un saluto.
    Max.

  6. Grazie a tutti voi le cose si stanno veramente muovendo.
    Abbiamo messo anche dei video su you tube:

    Oppure cercate per “ingiustizia”
    Non potete capire quanto ognuno di voi che anche manda un solo link in giro per la rete sia importante per Carlo e per tutti
    noi che gli vogliamo bene.
    Grazie ancora di cuore😉
    Michele Parlanti, fratello di Carlo!

  7. Ciao,
    spero che tutto si risolva, e che presto tu possa riabracciare tuo fratello.😉

  8. seguo la vicenda da vicino (essendo a contatto con lo zio)…mi riprometto di riprendere l’argomento quanto prima…..

  9. Ciao Kit,
    non hai nulla da promettere, visto che tu e Chit, siete stati tra i primi promotori di questa iniziativa.
    Un salutone,
    belle le foto…me le sono viste tutte, che 10 giorni ehh:mrgreen:
    Non mi hai detto nulla di Sid e Nine..

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: