Intel cerca l’intesa con l’open source….una bufala o una verita’ impossibile fino a qualche anno fa’.

Leggendo un articolo su Hardware Upgrade Alessandro Bordin, Andrea Bai ,
mi ha incuriosito come Intel sia interessata ad alcune comunity open source.
Pare che il futuro delle grandi soceta’ (o una sola …..per ora) sia interessata nello sviluppo di software e progetti destinati ad architetture al di fuori di PC intesi come personal computer,
destinati invece all’integrazioni tra utenti del web e server linux, oltre ad occuparsi anche dei consumi energetici e al mondo virtuale.

Il consumo energetico è un problema reale, che dovrà essere affrontato e risolto. Intel mostra i risultati di un’indagine che mette in evidenza quale sia il consumo e il dispendio energetico dei datacenter statunitensi: si parla di 61 miliardi di kilowatt/ora consumati durante tutto il 2006, grossomodo equivalente a quella di 5,8 milioni di abitazioni. Secondo le stime 3,7 milioni di nuovi server Linux vedranno la luce tra il 2007 e il 2010.

Vi lascio all’articolo.

Pagina 1: Intel e Opensouce, coppia di fatto
Pagina 2: Wirtual Worlds, the rise of the 3D Internet
Pagina 3: Mega Trends
Pagina 4: 2D e 3D Internet
Pagina 5: Ray tracing per i mondi virtuali

~ di maxfjster su 24 settembre 2007.

4 Risposte to “Intel cerca l’intesa con l’open source….una bufala o una verita’ impossibile fino a qualche anno fa’.”

  1. l’ho letta anche io la news sulla newsletter….io sono davvero incuriosito….bufala o meno….

  2. ho visto adesso che era da un po di tempo che non postavi…..

  3. Ciao carissimo kit,
    sono tempi duri per me….si fa per dire!
    E’ solo che finisco tardi la sera e la stanchezza a volte prevale sull’ispirazione di postare qual’cosa di nuovo, ma non sul fatto di rispondere, questo mai.
    Pigri si, ma maleducati mai!
    PS:Se hai qualche consiglio o link dove trovare qualche delucidazione su un upgrade, praticamente un passaggio silenzioso e indolore (per indolore, intendo un modo pratico che non c’entra nulla con cio’ che devo pagare) al .net, fammelo sapere.😉

  4. eccomi che ripasso..siccome ho visto che hai ripostato oggi…
    senti. Io non saprei che dirti. alcune cose però posso dirtele. innanzitutto esporta tutto (post e commenti) e salva il file d’esportazione sul desktop. poi cerca un buon hosting service, che faccia al caso delle tue necessità. ho letto molto bene di un hoster americano a prezzi davvero niente male. si chiama dreamhost. Tra l’altro come per esempio qua ci sono dei codici con i quali hai dei consistenti sconti. dopo ho letto in giro di un hoster qua in italia che si chiama webperte…ma sicuramente puoi trovare dei buoni servizi.
    la piattaforma wp poi la scarichi o da http://wordpress.org (inglese, ed è appena uscita la 2.3) oppura la 2.2.1 in italiano qua http://www.wordpress-it.it/wiki/Main/WordPressInItaliano.
    in realtà non so cosa ti serva esattamente. se vuoi ti metto in contatto con blogger italiani che hanno i propri domini con la dreamhost, oppure prova a sentire mio zio che ha lo stesso hosting di gidi e pibua.
    se ti serve qualcosa ancora fai un fischio, penso che la mia mail tu ce l’abbia.
    kit

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: